martedì 3 novembre 2009

Solo alcune, fra le parole che ci ha lasciato

Era una matta, più matta di voi, di tutte noi messe insieme; e chi la salvò fu la Poesia.

La carne degli angeli
Un punto è l'embrione
un secolo di vita
che ascolta l'universo
la memoria del mondo
fin dalla creazione.
L'uomo che nascerà
è un'eco del Signore
e sente palpitare in sé
tutte le stelle.

Sono nata il 21 a Primavera
ma non sapevo che nascere folle,
aprire le zolle
potesse scatenar tempesta.

Così Proserpina lieve
vede piovere sulle erbe,
sui grossi frumenti gentili
e piange sempre la sera.
Forse è la sua preghiera.

Non ho bisogno di denaro.
Ho bisogno di sentimenti,
di parole, di parole scelte sapientemente,
di fiori detti pensieri,
di rose dette presenze,
di sogni che abitino gli alberi,
di canzoni che facciano danzare le statue,
di stelle che mormorino all' orecchio degli amanti.
Ho bisogno di poesia,
questa magia che brucia la pesantezza delle parole,
che risveglia le emozioni e dà colori nuovi.

Bambino, se trovi l'aquilone della tua fantasia
legalo con l'intelligenza del cuore.
Vedrai sorgere giardini incantati
e tua madre diventerà una pianta
che ti coprirà con le sue foglie.
Fa delle tue mani due bianche colombe
che portino la pace ovunque
e l'ordine delle cose.
Ma prima di imparare a scrivere
guardati nell'acqua del sentimento.

34 commenti:

  1. Spazio spazio, io voglio, tanto spazio
    per dolcissima muovermi ferita:
    voglio spazio per cantare crescere
    errare e saltare il fosso
    della divina sapienza.
    Spazio datemi spazio
    ch’io lanci un urlo inumano,
    quell’urlo di silenzio negli anni
    che ho toccato con mano.

    Alda Merini, da "Vuoto d'amore"

    RispondiElimina
  2. A me mi hanno salvato le t.A.T.u., invece... Può far ridere, può sempbrare ridicolo esattamente come può sembrarlo il dire che lei fu salvata dalla poesia, ma in realtà non è ridicolo affatto... perchè è semplicemente la verità...

    RispondiElimina
  3. CIAO MARI....
    SN PASATA X UN SALUTO...
    UN ABBRACCIO

    RispondiElimina
  4. "coprì le tue spalle di argento e di lana
    di perle e smeraldi intrecciò una collana
    e mentre incantata lo stavi a guardare
    dai piedi ai capelli ti volle baciare
    dai piedi ai capelli ti volle baciare.

    e adesso che gli altri ti chiamano dea
    l'incanto è svanito da ogni tua idea
    ma ancora alla luna vorresti narrare
    la storia di un fiore appassito a natale
    la storia di un fiore appassito a natale."

    smascherata da una canzone, anzi, da una poesia.
    e se una poesia può smascherare il male, nessun dubbio che possa anche tirarne fuori.
    ora che ci penso è da quando ho cominciato a camminare in discesa che non scrivo, non leggo e non ascolto musica "Musica"...

    RispondiElimina
  5. Favolosa questa primavera
    stanno fiorendo tante rose
    specialmente sulle colline
    dove a me piace andar.
    Stanno fiorendo tante rose
    con petali di tutti i colori
    con tanta e tanta gioia
    io andrei sempre piu' su
    Voglio rendere la mia vita
    piu' bella, piu' bella, piu' bella
    con tanta, ma tanta gioia
    dentro di me
    La mia triste vita e' molto migliorata
    tutta la mia tristezza ora non c'è piu'
    La mia triste vita e' come un'acqua passata
    ma ora son contento molto, ma molto di piu'

    Ho dovuto aspettare che mio padre non ci fosse piu' per scoprire che scriveva poesie.
    Ne ho trovato un quaderno strapieno.
    Questa, nella sua semplicita', l'ho fatta mia piu' di tutte le altre.
    Un abbraccio

    RispondiElimina
  6. WOW... che bei commenti!!!!
    in particolare.. a

    Veggie vorrei dire che invece CAPISCO BENISSIMO.. la relazione cn le t.A.T.u.!

    Leda: osservazione EPOCALE, il tuo "ora che ci penso.." nn fartela sfuggire così, come un sogno che si dimentica.. pensaci un po' su.. ancora un po' di più..!

    Evaluna.. che dire, di questa cosa bellissima?? tuo papà si è lasciato dietro una scia di regali, mi pare, qualcosa di veramente speciale...

    RispondiElimina
  7. Si, conoscevo la Merini, creatura di un altro eppure questo mondo che faceva poesie per rendere fragrante la metafisica e il dolore di essere...
    essere ^pazza^, essere donna...
    La povertà in cui è stata lasciata negli ultimi anni fa riflettere su quanto la poesia venga letta e considerata nel nostro paese e in generale.
    Un abbraccio,
    M.

    Spero di riuscire a breve di aggiornare -seriamente- il blog ci sono alcune news importanti che mi riguardano e vorrei farvene partecipi.
    Buona giornata ancora!
    baci

    (Ieri ho trovato un testo raro di Sylvia Plath, la conosci? è un'altra che adoro immensamente! Forse la mia preferita! Ero troppo presa bene!!!)

    RispondiElimina
  8. Io penso che se c'è una cosa in grado di salvarmi sarà la musica. Niente mi fa vibrare in cuore come vorrei, niente mi apre gli occhi anche se lo vorrei. Niente. Ma la musica si.
    Come stai dolcezza?

    RispondiElimina
  9. Mari, salve ^^ Volevo dirti che quel commento non era mio, ma di Alison, e quindi non vale per me! :) Per il resto, non conoscevo questa poetessa, che è appena morta ma sono convinta che fosse una persona speciale..Come te e tutte voi ^^
    A.

    RispondiElimina
  10. Maggie, Kathie, Hook, Nascondina, Bata, Airton e Valentina ti ringraziano tanto tanto per il tuo post che chiedeva aiuto per loro e per gli altri gatti alluvionati.
    Dicono che sei fantastica, speciale e...menomale che ci sei tu!!

    RispondiElimina
  11. La musica non puo' farti male, puo' solo benedirti...

    RispondiElimina
  12. ciao mary, grazie per il tuo commento..
    si non credo che lui stia bene, però e anche vero che è così d una vita ormai..e io mi sono rassegnata ormai.
    Baci grandi!
    lenoire.

    RispondiElimina
  13. Una poetessa un po' ermetica.
    Hai centrato il bersaglio.
    ;)

    Grazie d'esser passata.

    RispondiElimina
  14. Sai gioia, ripensandoci adesso..
    credo che in quel momento mi sono auto convinta che mi desse fastidio, ma in realtà, mi sono sentita felice, si, felice, come si sarebbe sentita una ragazza normale. Poi.. ho pensato a me, io che non mi sento per niente una ragazza normale, io che ho sempre cercato la diversità, ho sempre cercato l'esagerazione. Ho pensato a me, ho pensato a questo mondo,esclusivamente i DCA adesso sono il mio mondo, e son arrivata al pressupposto che non potevo essere felice per quell'affermazione. Io ho sempre cercato l'esagerazione, cerco tutt'ora l'esagerata magrezza, la quota piu bassa che si possa raggiungere. Una ragazza che, non è mai stata soddisfatta di se stessa, mai. E che si consuma, sfrega sempre piu forte su quelle cicatrici.

    RispondiElimina
  15. ...ciao...ho letto il tuo commento sul blog di piccolaty...si è vero...hai ragione...l'amore è quello che conta...ma non so minimamente da che parte iniziare...già...l'amore...facile parlarne...io sarei disposta a tutto pur di raggiungere il mio obbiettivo...non so se sia un bene o un male...ma ancora una ragione per restare ancorata a questa vita esiste...non so dove mi possa portare questa cosa...forse a reagire...forse a continuare a vivere una vita per così dire a metà...beh fattostà che sono ancora qua...cmq non prendermi per pazza per il peso idealizzato...non sono pazza...sono solo disperata...è diverso!!!!!

    RispondiElimina
  16. Lei era sublime, un'anima candida.
    sarei rimasta ore a guardarla parlare, parlava così bene che era un piacere.

    Ci sono rimasta piuttosto male alla notizia della sua dipartita, ma è così, succede e succede anche per i poeti.

    Tra l'altro pensa che i miei racconti li ho mandati all'editore che l'ha pubblicata.
    Strano caso.

    Comunque grazie tante dei complimenti sono rimasta colpita.

    Un abbraccio

    RispondiElimina
  17. mari ti ho risposto nel mio post,un bacio e grz!

    RispondiElimina
  18. Se fossi un'artista, si se fossi un'artista forse non mi distruggerei. Se pensassi di esserlo, no, non mi distruggerei. Al massimo, io faccio l'arte del farsi del male. Se potessi evitare di distruggermi, se dovessi decidere in questo momento di finirla con questa vita, di mettere da parte tutto questo, lo farei. Credo che lo farei. Questo vuoto di fame è insostenibile, è colossale. Ho dentro un'infinita tristezza che aumenta con il risuono dei minuti dell'orologio. Vorrei essere una ragazza comune in questo momento, si. Libera di mangiarsi una torta, un panino imbottito con le amiche, riuscire a fermarsi sensa della morbosa fame nervosa. Vivere come tutti meritano.
    Da non so quanti mesi dico : ''lunedì, c'è la metto tutta, lunedì non cado ancora''.. E il lunedì seguente, ricado ancora. Come quelle persone che non sanno migliorarsi mai, e che faranno gli stessi errori altre milioni di volte.

    RispondiElimina
  19. Ciao mari, cara mari, dolce mari, mia mari.
    Come sto? Diciamo che è tutto un po'. Tutto un po' come un'altalena, le altalene, di quelle che vanno in alto in alto e poi, per forza di gravità cadono giù, molto più giù di quanto si aspettano. Forse l'uso delle metafore non mi si addice, forse perchè non le so usare, o semplicemente perchè non credo in me come davvero POTREI fare, forse se avessi più ancore a cui aggrapparmi, bhè, ce la farei più volentieri.

    RispondiElimina
  20. grazie di essere passata a salutarmi :)
    non ho più scritto perchè non sto molto bene.

    RispondiElimina
  21. e mentre risp al tuo kommento sto piangendo... nessuno m ama ! nessuno... nessuno...! xkè nessuno nn si dedika a me? xkè nessuno m dedika una giornata? almeno una? almeno una sola giornata x farmi evadere da qst kasa e dal cesso? xkè?!? xkè!!!! me lo spieghi? io nn cela faccio davvero +... sn stanka si, qst si... sn proprio stanka d soffrire e d vivere... m guardo allo spekkio e m disprezzo da sola...! sn spenta...! lo so...!

    RispondiElimina
  22. Non ci8 crederai ma va tutto perfettamente alla grande.yayy!
    :D

    RispondiElimina
  23. Dolce *-*
    Cmq grazie per il commento ^^
    E quel "tu".. cambia destinatario, ma è sempre lo stesso XD.

    Un baciotto ^^

    RispondiElimina
  24. grazie...sei sempre presente tu..come un angelo :) so che è difficile trovarmi già normalmente non so che dire ora non ho nemmeno il tempo sono giorno e sera all'università...proverò come sempre a seguire i tuoi preziosi consigli...a mia difesa però a volte non riesco proprio e lasciare commenti per me questi blog sono labirinti...un bacio e grazie :)

    RispondiElimina
  25. Ciao a tutte sono passata a fare un saluto nei vostri blog ma vi lascio anche qui una buonanotte "collettiva".. cn due parole in particolare per
    SRIJPB !!!
    ... nn hai un blog.. posso solo sperare che ripassi di qui, e continuerai a parlare (anche) con me.. e là dove dici "io sarei disposta a tutto pur di raggiungere il mio obbiettivo...non so se sia un bene o un male"
    io ti dico: CAMBIA OBIETTIVO! prova a pensarci, almeno.. se un attimo prima dici che è "l'amore è quello che conta", perché guardi verso immagini vuote? Come sei disperata, potrai nn esserlo più, punto. E' un semplice miracolo, che discende dall'iniziare ad aprire gli occhi, a usare la fiducia.

    Per Musi aggiungo.. aspettiamo le news importanti.. mi piacerebbe fossero, tipo.. "rinuncia ai veleni - serena, convinta, leggera, profonda, gioiosa rinuncia del vuoto"..
    riguardo la Plath, è meravigliosa, ma come non dire, anche, che poteva esserlo molto di più.. se solo qualcuno avesse saputo tenderle una mano in tempo.. se solo lei avesse avuto più tempo per scegliere, dentro se stessa.. Non so. So sad.

    Ad Al ... al di là di quel che ti ho già detto da te.. qui aggiungo: la musica TI FA VIBRARE. ma ti rendi conto? E' bellissimo. Pensaci.. che dono è? se è così certo che ti potrà soccorrere, e far parte delle cose che salvano.

    Kiara grazie per il saluto dei mici, ma l'unica che qui ha fatto qualcosa che ha cambiato la loro vita sei solo tu.. mica io! e le FOTOOOOOO di Maggie, Kathie, Hook, Nascondina, Bata, Airton e Valentina quando arrivano???? anzi, aspettiamo il video!! sono sicura che nn ce lo negherai!

    Bè, nn sto a stressarvi una per una, son già passata da voi... Notte a tutte ragazze, GRAZIE!!! per venirmi a trovare e perché mi sopportate, cn tutte le prediche pallose che vi faccio... sorry, sono fatta così! un bacio a tutteeeeee.

    RispondiElimina
  26. E quindi? Come uscire da tutto questo?
    Non devo essere triste certo.
    Ma come faccio a non essere triste?
    Il mio umore dipende dal cazzo di peso che riesco a leggere su quella bilancia. Piu e alto piu sono triste..
    Non voleva essere un'offesa alle obese ovviamente, posso immaginare quello che passano e non volevo assolutamente metterle in mezzo e umliarle in nessun modo (:
    Ma purtroppo, io mi sento un obesa, magari so anche di non esserlo, ma me lo sento addosso il peso enorme di un rinoceronte, ogni istante di piu.
    Hai completamente ragione sono distante da me stessa, e come ritrovarmi quindi?
    Ti chiedo troppo scusa... lo so ti chiedo troppo.

    RispondiElimina
  27. Passavo per salutarti e...
    mi sono accorta che a sinistra hai inserito il mio blog!
    ma...ua, che onore!!^__^
    GRAZIE GRAZIE!
    I tuoi commenti sono sempre preziosissimi.. come i tuoi post del resto! Tanto che non riesco mai a scrivere nulla di significativo...
    Sorry per questo!

    Ti mando un grandissimo abbraccio

    RispondiElimina
  28. sisi non ho un blog...cmq dici la fiducia...è facile parlare di fiducia,ma quando ti ritrovi da sola a combattere,quando ti fidi delle persone e poi queste ti abbandonano...quando snche chi dovrebbe amarti incondizionatamente ti tradisce...beh allora ti passa la voglia e io sinceramente non ho più voglia di fidarmi...non ce la faccio,è più forte di me!!!!

    RispondiElimina
  29. grazie mille...fai sembrare tutto così facile...e forse lo è... :) grazie

    RispondiElimina
  30. mi sono appena aperta un blog...se vuoi puoi rx la ora...bacio

    RispondiElimina
  31. Buonanotte anche a te :)
    non ti mando un bacio perchè sono raffreddatissima e rischio di contagiarti anche virtualmente!
    Oggi mi sono lasciata andare, ho mangiato come un bisonte ;)

    RispondiElimina
  32. Cara Mari,
    se ho potuto fare qualcosa per i gattini è stato perchè tu hai pubblicato la richiesta di aiuto! Facciamo tutti parte dell'effetto del battito d'ali...

    Sto per andare a vomitare.
    Stasera va così. È da tantissimo che non lo faccio. Un po' mi spaventa, un po' riesco addirittura ad essere emozionata...
    In questi giorni ho fatto "la forte" in situazioni che in realtà mi hanno fatto soffrire e spaventato molto, e credo che il risultato sia che ora devo sfogare in qualche modo la mia reale debolezza.
    Ma l'Amore non se ne va per una serata che finisce storta. Continuerà a guidarmi, non solo da domani ma anche mentre fra poco sarò piegata sulla tazza del wc, mi guarderà aspettando che ritorni da lui. Io sono lui, lui è me. Non mi lascerò mai più andare all'anestesia della paura.

    Ti voglio bene Mari.

    P.S. Martedì faccio il video a tutta la truppa! ^^

    RispondiElimina

Il 2010 è passato.. ma le amiche del calendario di Veggie le voglio ancora qui! :-)

Un pensiero ogni tanto
Ogni tanto ti dico una cosa. Non è che un pensiero, una buonanotte...
vieni a prenderlo, prima di andare a dormire. Se passerai a prenderlo
alla mattina, allora sarà un buongiorno. Ti chiedo solo di fargli un
piccolo, piccolo spazio fra gli altri tuoi pensieri. ;-)

 
Contemplating and feeding LIFE


 

Buddha Quotes

"Non sapete che siete tempio di Dio, e che lo Spirito abita in voi? Se uno distrugge il suo tempio, Dio distruggerà lui. Perché sacro è il tempio di Dio, che siete voi". (1 Cor. 3, 15-17)

Hai pensato ad adottare un cucciolo?

Hai pensato ad adottare un cucciolo?
qui..http://www.adottauncucciolo.net ma anche qui...! http://animaliaiutiamoli.blogspot.com