venerdì 28 maggio 2010

Tre milioni di litri al giorno

Ciao a tutte, adorabili bambine con annessi e connessi, struggimenti, gioie e dolori, pensieri e accessori vari... Questo post è mutuato da quello oggi pubblicato dalla Nave sull'Onda, che trovate qui, a sua volta mutuato da quello oggi pubblicato dal Partito dell'Amore, che trovate qui (vedi sotto).
PERCHE' OGGI NON C'E' NIENTE CHE SIA PIU' URGENTE DI QUESTA RIFLESSIONE. Secondo me. Neanche i chili che può segnare la bilancia di chiunque, da Twiggie a Trudy Gambadilegno...
Spero lo leggerete, fino IN FONDO. Magari ci penserete un momento. Se siete d'accordo spero che anche voi lo condividerete.. almeno qualcuna di voi! magari, anche voi, ospitandolo pari pari nel VOSTRO blog.


Questo post è mutuato da quello oggi pubblicato dal Partito dell'Amore, che trovate qui. Perché solleva una riflessione che desideriamo sottoscrivere e sostenere.
"3 milioni di litri di petrolio al giorno, da 37 giorni, fa ad oggi 110.000.000 di litri di petrolio già fuoriusciti dalla falla, a cui si aggiunge l'immane mole di altre sostanze dissennatamente scaricate in quantità stratosferiche con la speranza di "migliorare" o camuffare la situazione, quali solventi come il Corexit (4 volte più tossico del petrolio stesso), gli esplosivi, il cemento eccetera.
E NESSUNO ha ancora la più pallida idea di come fermare l'emorragia del Pianeta, che lì sta, senza soccorso, come un organismo ferito, con la giugulare aperta.

Chi di noi è disposto a guardare in faccia DAVVERO quello che sta succedendo?
Diciamo la verità... non guardare dà l'illusione che questo incubo apocalittico sia meno vero. O forse.. che forse, chissà.. che mentre ci distraiamo magari.. qualcosa migliori...

Accendi la televisione. I soliti burattini straparlano. Si preoccupano delle loro piccole beghe, e soprattutto di gestire, eternamente, i loro piccoli abusi salvando la faccia e i propri miserabili vantaggi, trafficano senza posa ciascuno col proprio carico di piccoli disastri nazionali, piccole ecocatastrofi, piccole guerre e traffici di ogni genere, piccoli genocidi e latrocini... tutte "piccole" tessere della distruzione da cui è difficile intuire la diretta ricaduta sulle loro minuscole, isolate e privilegiate esistenze. Come lo sono, in scala minore, i gesti distruttivi della miriade di ancor più piccole marionette, quelli che nella propria vita, allo stesso modo, combattono per piccoli successi, sgomitando gli uni contro gli altri in incessanti competizioni, per emergere, per farsi invidiare, per prevalere anche solo un po'.. ancora un altro po'; senza alcuna visione delle ricadute che, in bene o in male, hanno i loro pensieri ed azioni sul mondo, e dal mondo a loro stessi.

Ma questo evento, oggi, ora? Neanche questo, ci dice qualcosa?
Come possiamo non vedere, finalmente e una volta per tutte, che siamo cellule di un organismo in gravissimo e imminente pericolo? Come possiamo illuderci che questa tragedia non presenterà il conto, direttamente e concretamente, a ciascuno di noi?

Con tutta me stessa, sinceramente, io sono certa che, ogni sera e ogni mattina, tenacemente, sistematicamente, senza mai cedere né distrarsi, senza mai disperarsi ma anche senza illudersi che le cose si risolvano "da sole"... prima di immergersi nel sonno e prima di affrontare la giornata io credo che ciascuno di noi dovrebbe raccogliere tutte le proprie forze mentali e pregare per questo Pianeta, chiamare a raccolta il filo dei pensieri collettivo, fare appello alla coscienza planetaria che da qualche parte tesse, dall'energia dei pensieri, la struttura di ciò che si vede.
Io credo che OGNUNO di noi dovrebbe capire, e convincersi, che portare rettitudine e generosità nella propria, singola vita, smettendola di tramare in modo ridicolo per arraffare qualcosa, ma UNENDO ogni energia verso uno scopo comune: questo ci può salvare, solo questo, e va fatto in fretta".

mercoledì 12 maggio 2010

Sono molto arrabbiata

Si.. come quando uno non vi vede da un po' e si accorge di colpo che vi son cresciuti i capelli, per esempio.. bè, io torno dopo poco più di un mese e trovo un panorama completamente cambiato. Ragazze, ma che è successo??
Sono arrabbiata... non con quelle di voi che si lasciano da sempre infinocchiare, né con quelle che ci sono ricascate, né con quelle che stanno arrivando a frotte, ciascuna con il suo nuovo blog carico di dolore..
MA con questa bestia che riesce sempre a fregare tutti: la menzogna, e la rabbia.. che fa come i peli incarniti...! che invece di uscire allo scoperto, di combattere, invece di CERCARE... andare all'assalto dei suoi giusti bersagli! invece di smuovere le cose, e come il vento spazzare il cielo, e lasciare puliti e limpidi come i bambini...!
invece di fare tutto ciò.. come è brutta, questa rabbia piena di paura, che si rivolta CONTRO NOI STESSI... e si allea con la lagna cosmica che tende alla distruzione di sè e degli altri.. non c'è merce che si vende meglio. Con questi IMBROGLI si, sono proprio incazzata: le panzane di questo caos che sempre trova una strada per tornare fuori, e qualcosa in noi.. ingenuo Giuda che gli apre sempre le porte, e contemporaneamente le sbarra all'amore e al "mondo", l'unico colpevole! il capro espiatorio di tutte le nostre insoddisfazioni.
Si, sono molto arrabbiata e vi voglio bene.

Donatella: non è il nuovo blog che è "più sincero".. è l'imbroglio che sta riprendendo piede dentro di te.
E voi tutte, che scrivete in lacrime sui vostri blog tutta la vostra solitudine.. e poi NON consentite nemmeno l'ingresso ai commenti (per esempio Osaki Nana - tanto per dirne una sola per tutte)... aprite la porta.

Stamattina.. sul profilo di fb dello Sbarco ho trovato questa nota con poesia.. ecco, di queste cose dovremmo ricordarci.

Questo battello.. sembra di carta...
"..Così fragile. così tenero, così disperato-
Questo amore.. bello come il giorno, e cattivo come il tempo, quando il tempo e' cattivo
Questo amore così vero, questo amore così bello
Così felice, così gaio - e così beffardo
Tremante di paura come un bambino al buio
e così sicuro di sè.. come un uomo tranquillo nel cuore della notte
Questo amore che impauriva gli altri, che li faceva parlare, che li faceva impallidire
questo amore spiato, perchè noi lo spiavamo
perseguitato ferito calpestato ucciso negato dimenticato
Perchè noi l'abbiamo perseguitato ferito capestato ucciso.. negato dimenticato...
Questo amore tutto intero, ancora così vivo, e tutto soleggiato
è tuo, è mio
è stato quel che e' stato
questa cosa sempre nuova, e che non è mai cambiata
vera come una pianta, tremante come un uccello
calda e viva come l'estate.
Noi possiamo, tutti e due, andare e ritornare
noi possiamo dimenticare e quindi riaddormentarci
risvegliarci soffrire invecchiare
addormentarci ancora, sognare la morte
svegliarci sorridere e ridere e ringiovanire..
Il nostro amore e' là: testardo come un asino
vivo come il desiderio, crudele come la memoria
sciocco come i rimpianti, tenero come il ricordo
freddo come il marmo, bello come il giorno
fragile come un bambino.
Ci guarda sorridendo e ci parla senza dir nulla
e io tremante l'ascolto e grido, grido per te, grido per me.
Ti supplico: per te per me per tutti coloro che si amano e che si sono amati
sì io gli grido per te per me e per tutti gli altri che non conosco:
fermati là, là dove sei, là dove sei stato altre volte
fermati non muoverti non andartene..
Noi che siamo amati, noi ti abbiamo dimenticato
TU, non dimenticarci
non avremo che te sulla terra, non lasciarci diventare gelidi.
Anche se molto lontano sempre, e non importa dove
dacci un segno di vita
molto piu' tardi ai margini del bosco,
nella foresta della memoria
alzati subito
tendici la mano e salvaci".

TENDI LA MANO E SALVACI.
SCHIUDIAMO QUESTI CAZZI DI CUORI E SALVIAMO NOI STESSI.

Non lasciate cadere l'argomento del post precedente. Andate a leggerlo, per favore! andare a vedere il video.
Andate a vedere questo blog: http://lanavesullonda.blogspot.com
accettate il suo invito:

Svegliatevi, per favore.. svegliatevi adesso.

domenica 9 maggio 2010

Una cosa per me bellissima..! Vi consiglio vivamente di conoscerla

Come state... mi spiace avervi trascurato per un po'..! ma vi ho pensato tanto e sto tornando.
Ci sono tante cose che vorrei dirvi.. intanto, vi lascio questo... è da vedere, davvero.
E se non sapete chi è che parla.. guardate anche la descrizione al video, o andate a vedere questo sito.


Il "movimento" di cui parla Fabiola.. prende spunto da qui:


E qui c'è un articolo da cui potrete sapere qualcosa di più preciso.

Buona festa della Mamma!

sabato 1 maggio 2010

Who seeds love collects happiness

Chi semina amore raccoglie felicità.

Amore è un faro sempre fisso che sovrasta la tempesta e non vacilla mai.
Amore non muta in poche ore o settimane ma impavido resiste al giorno estremo del giudizio.
Se questo è errore e mi sarà provato io non ho mai scritto.
E nessuno ha mai amato...
Alle cose più umili e vili e senza pregio l'amore può dare forma e dignità; l'amore non guarda con gli occhi, ma con gli affetti, e perciò l'alato Cupido viene dipinto bendato; l'amore non ha il gusto del distinguere: alato e cieco, è tutta foga senza giudizio; perciò si dice che l'amore è un fanciullo:
perchè nelle scelte sbaglia quasi sempre. E come i ragazzi per gioco son spesso spergiuri, così è l'amore, come un ragazzo, sempre e dovunque.

Dubita che le stelle sian fuoco,
Dubita che il sole si muova,
Dubita che la vita sia bugiarda,
Ma non dubitare mai dell'amore.
Gli angeli ancora risplendono, anche se é caduto quello più splendente.

Nessuna barriera resiste all'amore. L'amore osa tutto quello che può.
Se non ricordi che Amore t'abbia mai fatto commettere la più piccola follia, allora non hai amato.
Ma Amore é cieco e chi ama non vede le dolci follie che commette.
Un vero amore non sa parlare.
(Shakespeare)

Il 2010 è passato.. ma le amiche del calendario di Veggie le voglio ancora qui! :-)

Un pensiero ogni tanto
Ogni tanto ti dico una cosa. Non è che un pensiero, una buonanotte...
vieni a prenderlo, prima di andare a dormire. Se passerai a prenderlo
alla mattina, allora sarà un buongiorno. Ti chiedo solo di fargli un
piccolo, piccolo spazio fra gli altri tuoi pensieri. ;-)

 
Contemplating and feeding LIFE


 

Buddha Quotes

"Non sapete che siete tempio di Dio, e che lo Spirito abita in voi? Se uno distrugge il suo tempio, Dio distruggerà lui. Perché sacro è il tempio di Dio, che siete voi". (1 Cor. 3, 15-17)

Hai pensato ad adottare un cucciolo?

Hai pensato ad adottare un cucciolo?
qui..http://www.adottauncucciolo.net ma anche qui...! http://animaliaiutiamoli.blogspot.com