domenica 29 maggio 2011

Un segreto che vi può liberare

Tanto tempo fa una di voi - che ho imparato ad amare tantissimo.. :-)
mi aveva suggerito una lettura che ho rimandato molto...
Ma non me ne sono mai dimenticata; ora il tempo è arrivato e ho letto il libro, che si intitola "La profezia della curandera".
Volete il mio consiglio? LEGGETELO anche voi. Francamente, diciamo che (secondo me) le prime 100 pagine potete tranquillamente saltarle - per me si potrebbero riassumere in poche parole: lei è una ragazza bellissima e inquieta, perdutamente innamorata di uno STRONZO; lui è tanto bello e seducente (e lei ci casca sempre), ma non l'ama davvero, se la vuole solo portare a letto - mentre lei per lui farebbe qualsiasi cosa. Passano gli anni e questa passione non diminuisce, e sostanzialmente lei fa una vita del cazzo. Non è scritto molto bene ed è molto ripetitivo.
Ma! dopo questo lungo prologo.. lei - decisa a ottenere un potere su di lui, inizia una ricerca per cambiare la situazione; ed entra in contatto con personaggi interessanti, che le faranno sperimentare, e capire, cose essenziali per la sua vita.

Sapete una cosa? in quel libro c'è una CHIAVE per trasformare completamente anche la vostra vita. PROVATE a leggerlo. Al massimo non vi dirà niente. Oppure vi parlerà di voi come non ha mai fatto nessuno.

PS • e - a proposito di cambiamenti - ricordatevi di andare a votare, domani!

7 commenti:

  1. ci farò un pensierino dai=)

    un abbraccio cara Mari!

    RispondiElimina
  2. Ci farò un pensiero sul libro..
    Non posso votare, non ho diciotto anni, ma molti miei amici diciottenni per fortuna faranno la scelta giusta, qui a Napoli.
    Forse siamo tutti dei comunisti mangia-bambini.
    Muah.
    Laura <3

    RispondiElimina
  3. Che bello Mari, sono contenta che tu l'abbia letto!!
    In effetti anche io ho fatto fatica a leggere le prime pagine. Pensa che l'ho cominciato e poi l'ho mollato lì forse anche un paio di mesi. Poi è arrivato il momento magico: sono partita da sola per una settimana e nella mia solitudine siciliana è scattata la scintilla.
    Ho letto avidamente ogni pagina, ogni parola che parlava di me, di tutte noi e ogni pagina andava più a fondo, ad ogni capitolo cresceva la voglia di essere più consapevole, più Chiara.
    Per me questo libro ha significato un grossissimo cambiamento, la spinta verso una nuova ricerca.

    Ti ricordi, invece, il libro che mi hai consigliato tu? Dialoghi con l'Angelo. L'ho acquistato subito ed ho cominciato a leggerlo, ogni pagina era così densa di significato che mi sembrava che per comprendere davvero quel libro avrei dovuto leggerlo con tutta la lentezza che potevo. Ed infatti poi ho deciso di metterlo nel cassetto e lasciar decantare i sentimenti, le "riflessioni della pancia", come le chiamo io. Ad oggi è ancora lì che mi aspetta, che aspetta il nostro momento giusto...che ormai sta per arrivare.

    Ti abbraccio sorella mia.
    Chiara

    RispondiElimina
  4. Ciao, Mari.
    Ho trovato un tuo commento ad un mio post su un blog ormani dimenticato, più di un anno fa.
    Ti scrivo qui perché non so dove scriverti, mi rendo conto di essere un po' fuori tema, ma spero che non ti dispiaccia troppo.
    Non sono sparita, sono ancora qua. Nella vita le cose cambiano tantissimo, ma spesso le idee fisse restano. Ancora oggi mi guardo allo specchio e la mia immagine è talmente diversa da quella che vorrei vedere, da evitare gli specchi, da evitare le superfici riflettenti, da cancellare tutte le foto, una ad una, che testimoniano tutto lo spazio in più che non dovrei occupare, che non occupavo. Solo per dirti che la penso ancora come prima, che non credo che l'anoressia sia un business, piuttosto, è la risposta di quella piccola parte di sistema che non accetta la quantità enorme di cibo che consumiamo e che è del tutto superflua, e che è il vero business. E' il farci credere che abbiamo bisogno di molto più di quel che possediamo già. Rischia di più la vita un obeso che una persona sottopeso. Le esagerazioni fanno male da entrambi i lati. Spesso le persone che su internet vengono scambaiate per anoressiche o pro ana, non sono altro che persone che hanno semplicemente deciso di imparare a conoscere se stesse, i prpori limiti, le proprie forme, al di sotto di tutto quello che ci impone il mondo. E' una scelta di vita che io rispetto così come rispetto tutti coloro che ci guardano con disprezzo continuando a ingurgitare qualunque cosa senza neppure chiedersi dove la metteranno, come la smaltiranno, quanto sia effimero, fugace, temporaneo il sapore e la sensazione positiva data dal cibo, rispetto alla permanenza, quasi eterna, di quelle stesse sensazioni sul loro corpo, strattonato, maltrattato, dilatato all'inverosimile. Spero che tu capisca, buona giornata.

    RispondiElimina
  5. Grazie per la "dritta" sul libro, ci darò sicuramente un'occhiata non appena ne avrò l'occasione!!!!!!!!!

    RispondiElimina
  6. Situazione non tanta rara.....purtroppo!

    Ciao, sono arrivata per il referendum....altrettanto importante andare a votare! ;-)

    RispondiElimina
  7. oooOOOK, allora l'ARCOBALENO diceva la verità, visto? e ora votare al REFERENDUM, non fate le pigre,- brava Rosa Blu! :-)
    http://ilpartitodellamore.blogspot.com/2011/06/il-diavolo-e-lacqua-santa-e-intorno-al.html

    RispondiElimina

Il 2010 è passato.. ma le amiche del calendario di Veggie le voglio ancora qui! :-)

Un pensiero ogni tanto
Ogni tanto ti dico una cosa. Non è che un pensiero, una buonanotte...
vieni a prenderlo, prima di andare a dormire. Se passerai a prenderlo
alla mattina, allora sarà un buongiorno. Ti chiedo solo di fargli un
piccolo, piccolo spazio fra gli altri tuoi pensieri. ;-)

 
Contemplating and feeding LIFE


 

Buddha Quotes

"Non sapete che siete tempio di Dio, e che lo Spirito abita in voi? Se uno distrugge il suo tempio, Dio distruggerà lui. Perché sacro è il tempio di Dio, che siete voi". (1 Cor. 3, 15-17)

Hai pensato ad adottare un cucciolo?

Hai pensato ad adottare un cucciolo?
qui..http://www.adottauncucciolo.net ma anche qui...! http://animaliaiutiamoli.blogspot.com