martedì 15 novembre 2011

Dead drop anzi, death drops

Ehi, come state? Stasera vorrei sottoporvi una pubblicità: la campagna della Dead Drop (sfigata marca britannica in cerca di celebrità), che gronda veleno come molte altre: diciamo pure come la quasi totalità delle passerelle che vengono tranquillamente osannate senza battere ciglio. La novità è che, questa volta, è stata saggiamente stroncata come "socialmente irresponsabile".
La replica dell'azienda: "le accuse dell'Asa sono irragionevoli: la modella è in forma e ha una dimensione standard del fisico". Morale: non si tratta semplicemente di idioti, ma di gente veramente di merda, altre definizioni non ce ne sono. Oltre a censurarne la pubblicità questa marca andrebbe decisamente boicottata; né più né meno come quella di quegli altri delinquenti che si sono recentemente pubblicizzati con foto di bambine agghindate per pedofili. Senza se e senza ma, punto.

5 commenti:

  1. Bé almeno questa pubblicità è stata riconosciuta come dannosa, ce ne sono moltissime altre che passano quotidianamente sulle riviste su cui non si batte ciglio, e le modelle in questione sono molto simili a questa. Assurde le giustificazioni dell'azienda, ma a chi vogliono darla a bere? Come dici sono alla ricerca di scandalo, per loro questa faccenda è oro colato. Sic.

    RispondiElimina
  2. Il problema è, come accennato da Musidora, che questo tipo di corpo è ovunque, in ogni luogo compresi i nostri cervelli, i quali ormai associano 'bellezza' a quel tipo di immagine... Vorrei poter dire che sto scrivendo quel che sto scrivendo qui ed ora grazie a uno sguardo esterno e superiore, ma purtroppo non posso non ammettere che il mio cervello è centrifugato quanto quello di tante altre ragazze che leggono Vogue e sognano 'quel' corpo. Lo ammetto, me ne vergogno, e mi fa un male cane.

    RispondiElimina
  3. Dopo avere rivolto l'attenzione a questo post e a quello di Dony ... mi rendo conto di non avere la forza necessaria per nessuna parola. Sono e resto atterrita!!! T_T

    RispondiElimina
  4. E sai qual è la cosa peggiore? Che l'immagine riportata sul post è palesemente "taroccata" col Photoshop o programma simile. E te lo dico perchè in passato ho lavorato parecchio con questo programma... chiunque lo usi abitualmente potrebbe tranquillamente confermare quel che ho appena scritto... Immagini alterate spacciate come ragazze reali... Ma complimenti davvero...

    RispondiElimina
  5. @Veggie: non so davvero cosa sia peggio: se alterare ragazze sane per farle apparire malate, o se sfruttare ragazze malate per fare apparire "normale" il loro non essere sane, in ogni caso è un'attività da untori, semina malattia come si diceva facessero i presunti untori all'epoca della della peste
    basta! avviamo una guarigione! :-)))
    http://www.youtube.com/watch?v=TU2bLtRv1_I&feature

    RispondiElimina

Il 2010 è passato.. ma le amiche del calendario di Veggie le voglio ancora qui! :-)

Un pensiero ogni tanto
Ogni tanto ti dico una cosa. Non è che un pensiero, una buonanotte...
vieni a prenderlo, prima di andare a dormire. Se passerai a prenderlo
alla mattina, allora sarà un buongiorno. Ti chiedo solo di fargli un
piccolo, piccolo spazio fra gli altri tuoi pensieri. ;-)

 
Contemplating and feeding LIFE


 

Buddha Quotes

"Non sapete che siete tempio di Dio, e che lo Spirito abita in voi? Se uno distrugge il suo tempio, Dio distruggerà lui. Perché sacro è il tempio di Dio, che siete voi". (1 Cor. 3, 15-17)

Hai pensato ad adottare un cucciolo?

Hai pensato ad adottare un cucciolo?
qui..http://www.adottauncucciolo.net ma anche qui...! http://animaliaiutiamoli.blogspot.com