lunedì 21 dicembre 2009

E' Natale!! andiamo in armeria e scegliamo bene.

Venerdi, 25 Dicembre 2009
Buongiorno a tutti! e buon Natale...!!!!!!!!!!!!!
come tutti, dopo giorni deliranti posso fare le mie cose in pace... in primis passare a rispondervi.. anzi prendo spunto da un paio di commenti per farlo anche nel post.. perché hanno smosso in me molti pensieri collegati che vorrei condividere! .. allora... Blondie dice: "sto studiando moda e quindi anche sartoria, e sai qual'è la taglia su cui le alte sartorie e quindi anche su cui io lavoro quali sono? quelle ideali? la 42! non una misera 38".
e ok.. per fortuna!!! che nn vi fanno studiare su delle tg 38!.. se così fosse, vorrebbe dire che si è rotta anche l'ultima salvaguardia del mondo umano: e cioè la decenza di salvare almeno le apparenze.
Esempio: sarebbe come se a quelli che studiano economia e commercio si insegnasse direttamente a privatizzare i profitti e a socializzare le perdite (frodare le tasse, fregare clienti e fornitori, sfruttare i dipendenti ecc)... no? Certo, invece, questo NON si insegna: è l'ingegno personale che si incarica di realizzarlo. Ma occhio perché.. ciò che lo CONSENTE, quel che fa attecchire questi comportamenti è, appunto, il "CONSENSO".. cioè la tacita accettazione di una rete intera che li ammette e li sostiene, poggiando sulla solida tradizione del malcostume.
Perciò, in fondo, moltissima gente che guadagna i soldi "così" nn se ne vergogna affatto, né ha da dire se lo fanno gli altri; e tantissssssssssimi apprezzano il lusso che ne deriva, lo trovano sexy!.. il massimo della vita! Se un tizio passa una serata al Billionaire, spendendo 6-7.000 euro in champagne, per esempio... se poi quella serata non è una.. ma sono tante...: possiamo star sicuri che quei soldi NON sono guadagnati equamente. Possiamo star SICURI che da qualche parte c'è uno stuolo di poveracci che, nella loro vita, pagano concretamente con lacrime e sangue perché questo sia possibile. Vuol dire che sulle spalle di quelle "persone fortunate", che hanno a disposizione così tanto denaro da spendere male, grava un immenso peso di dolore e deprivazione altrui.
I "fortunati", invidiatissimi, non sono MAI felici... avanzano nella vita senza sapere cos'è che li "opprime".. e nn vedono il nesso! E tutto il tempo sono ammirati e corteggiati, sono più sfigati di quelli che derubano, ma sono INVIDIATI.
Ma secondo me tutto ciò avviene perché nn si guarda abbastanza dietro alle apparenze: magari ci si indigna, ma in modo generico.. la colpa è sempre degli altri, e così sorvoliamo su quello che possiamo fare noi. Mentre, se noi lottiamo per quello che c'è DIETRO alle apparenze, salviamo anche la sostanza, e così salviamo noi stessi, e un bel pezzo di mondo.
Poi Blondie AGGIUNGE: "semplicemente poi, sono gli stilisti, soprattutto quelli gay che vedono in una donna quel che loro non potranno essere mai, e quindi tolgono la "donna" di ogni loro essere donna, ogni curva, ogni seno, ogni lineamento del viso..per farle diventare semplici manichini. .. questi stilisti sono i più in voga e quindi tutti a copiare e a spersonalizzare via via...!!!"
E dicendo ciò Blondie dimostra che in questo "mondo della moda" in cui si trova a stare, per forza, dato gli studi che ha scelto... c'è bisogno disperato di gente nuova, di IDEE NUOVE..
Blondie, cè bisogno di te. Non preoccuparti se ancora non sai cosa fare.. come. Non importa! importa che cominci a pensare criticamente, e RESISTI: resisti alla logica imperante. Sii critica e severa.. non lasciarti fregare. Magicamente, un bel giorno, affiorerà l'idea rivoluzionaria, quella cosa che farà di quelli COME TE gli stilisti capaci di "sputtanare-un-sistema-e -affermare-una-nuova-moda". Ma bisogna cominciare..
Per dire: c'è Maidisperare che dice "ci sto provando a liberarmi da questa droga (..) Mi sto dedicando anima e corpo alla vita sociale e politica ed effettivamente sto dando meno peso a tutte le mie menate. La strada è ancora lunga...non mi nascondo dietro un dito....ancora digiuno ogni tanto, a volte vomito...ma nel complesso va meglio".
E io resto di stucco. Ma - detto da lui.. vi rendete conto cosa significa questo..?
scusa MD, ma a me sembra che hai fatto un bel giro nell'armeria, e hai deciso che il tuo fucile era SCARICO, anzi, sparava all'incontrario, e (anche se esiti a buttare il primo) ne hai scelto un altro. Bella mossa, secondo me!
(bè... sperando che nn passi a quelli veri! lo sai che per me l'unico che spara davvero bene è l'AMORE!!)...
tutto questo c'entra anche con quel che dice Virgi: che se lei è "stronza non è colpa sua".. hai ragione Virgi! ma secondo me hai anche torto. Se siamo oppressi e rabbiosi, non è colpa nostra. Ma è anche colpa nostra. Se siamo soli, non è colpa nostra. Ma è anche colpa nostra. Se siamo infelici, non è colpa nostra. Ma è anche colpa nostra.
Ma questa non è una brutta cosa! vuol dire che NOI ABBIAMO UN POTERE.. ma bisogna accettarlo, cioè 1. voler guardare le cose amare dietro alle apparenze e dove siamo collocati noi; 2. avere fiducia - e 3. usare il nostro potere. La sfiducia de-responsabilizza, nn credete?
Morale: bisogna COMBATTERE.. ma è Natale, bisogna essere buoni.. come si fa? io dico: mettiamo dei fiori nei nostri cannoni, e che i cannoni siano: VISIONE SPIETATA E CRITICA, AMORE PER NOI E PER IL MONDO, FIDUCIA IN NOI STESSI!!!
(.. Bè.. ho allungato il post precedente e ora è il più lungo della mia vita.. che noiosa eh.. ahhahahhhhaaahhhah!!!)

LUNEDÌ 21 DICEMBRE 2009 - e questo era il "POST CHE ERA MEGLIO NON ESISTESSE"

BRITTANY è morta, vogliamole un po' di bene volendone di più a NOI STESSE.
Sapete.. l'attrice di "Ragazze interrotte".. la conoscete, no?

Una delle più belle, delle più ammirate, invidiate, amate ragazze del Pianeta.
Una delle più richieste, pagate, adorate attrici dello Star System.
Certo.. nel suo cuore tutto questo aveva un "piccolo" prezzo.. un DISTURBO ALIMENTARE COI FIOCCHI.
Ora il suo disturbino, la nostra ben nota e amata ANA/MIA, per Natale le ha confezionato l'ultimo fiocco, sul pacco che non si vorrebbe ricevere mai. Neanche noi volevamo riceverlo, sotto forma di questa notizia.
Si certo.. i giornali diranno che nn si sa "come" sia morta.. cosa sia successo esattamente.. l'han trovata morta sotto la doccia!! forse soffriva di cuore.. chissà.. forse qualche droga..
Ma noi lo sappiamo benissimo, vero, cosa le è successo.
Sappiamo benissimo che "bellezza" demenziale sia quella che ti riduce un grumo di dolore, uno spettro di angoscia che NON può neanche chiedere aiuto.. nemmeno a chi vuol bene.
Però.. sapete una cosa? Non facciamoci sopra lamentele inutili.
C'è una SOLA COSA utile e bella (secondo me eh..!) che in questi frangenti si può fare.. ed è l'insieme di queste 3 cose:
1. volerle bene, pregando per lei.... volere bene, attraverso di lei, a tutte quelle come lei..
2. volerle bene, davvero, nella pratica, decidendo di AMARE DI PIU' NOI STESSI
3. volerle bene, ancora di più, nella pratica DECIDENDO DI LOTTARE.. contro questa droga, contro chi la vende, contro la sua esaltazione e tutte le balle con cui la sua esaltazione e il suo smercio AVVELENANO il mondo..
Io vorrei, un giorno, vedere buttare giù dai grattacieli degli striscioni che gridano che gli STILISTI SONO DEGLI ASSASSINI... che anche i GIORNALISTI DI MODA lo sono.. che la nostra amata "TV COMMERCIALE" lo è... che PUBBLICITARI coglioni come quelli che fanno campagne tipo quelle di Dolce & Gabbana (altri bei delinquenti).. lo sono.
Succederà, ne sono sicura.
Ma intanto, LOTTIAMO con la nostra arma più grande: decidiamo di DIVENTARE NOI STESSI, NOI PER PRIMI, IL CAMBIAMENTO CHE VORREMMO VEDERE NEL MONDO.
E' un buon momento per cominciare, il Natale... da che mondo è mondo, il solstizio d'inverno rappresenta l'attimo stesso in cui, al culmine dell'inverno, la luce RIPRENDE IL SOPRAVVENTO sul freddo e sul buio.. e dunque l'estate inizia la sua gestazione..
E dunque, buon Natale ancora! Diamoci da fare.

34 commenti:

  1. Questo post è di forte impatto,
    è commovente,
    ma nonostante tutto non mi fa cambiare idea.
    Non mi ritengo insensibile,
    ma forse ana mi sta facendo diventare tale.
    Comunque sia ho letto il tuo commento,
    non ti preoccupare mi fa piacere se ci si sente qualche volta.
    Vorrei solo non essere vista come "una ragazza malata" perchè io non mi ritengo tale.
    Un abbraccio.

    RispondiElimina
  2. Grazie mari x qst post.
    E ti ringrazio x la seconda volta ank in qst ultimo post del commento k mi hai lasciato.. (l'avevo già fatto in quello precedente xD)

    Qst cs dovrebbe farci tutte riflettere.
    Grazie xk non è k non lo dovevi fare.
    Lo dovevi fare eccome.
    Mi piacerrebbe conoscerti meglio..di te scrivi sempre molto poco..
    Ti lascio il mio contatto msn:
    stella_chiarina91@hotmail.it

    Ti abbracciO fOrte

    RispondiElimina
  3. Empty... ma NESSUNA che sia piombata in questa malattia si sente "malata".. questo è precisamente uno dei sintomi più caratteristici dell'essere malati..!
    quando comincerai a "sentirti malata".. cioè a renderti conto della situazione, vorrà dire che cominci a guarire..
    Grazie per essere passata da me, davvero.
    Ti invito però anche a leggere un po' di cose.. perché poi potrai sempre decidere di "NON crederci".. ma nn fai un piacere a te stessa rifiutando di sapere.
    La droga è droga, Empy, e nn è amica di nessuno, solo degli spacciatori.
    E aggiungo anche.. nel titolo del tuo blog hai scritto: "per una bellezza bella da morir(n)e".
    Esattamente quello di cui si parla qui.. ma morire è una cosa seria, va bene accettarlo per alti ideali.. ma per il "bel corpo" è una contraddizione in termini, nn credi? perché poi, qdo succede, nn farmi dire che ne è del tuo corpo pagato a quel prezzo...

    RispondiElimina
  4. bellissimo questo post..e sai mi piace molto la storia degli striscioni! anche se ti svelo una cosa! io sto studiando moda e quindi anche sartoria, e sai qual'è la taglia su cui le alte sartorie e quindi anche su cui io lavoro quali sono? quelle ideali? la 42! non una misera 38..
    semplicemente poi, sono quegli stilisti, soprattutto quelli gay che vedono in una donna quello che loro non potranno essere mai, e quindi tolgono la donna di ogni loro essere donna, ogni curva, ogni seno, ogni lineamento del viso..per farle diventare semplici manichini. e che con l'andare deli anni questi stilisti sono diventati di fama mondiali i più in voga e quindi tutti a copiare e a spersonalizzare via via...!!!

    RispondiElimina
  5. io sto abbastanza bene..e tu? Ma non ho capito una cosa, perchè quello che dico non dovrebbe essere vero? perchè peso poco? guarda io lo so che è sbagliato quello che faccio ma non riesco a smettere perchè poi non lo voglio davvero. Auguri anche a te

    RispondiElimina
  6. Ciao Mary! Eccomi, scusa il ritardo, sto provando a sperimentare ambienti diversi, da mia nonna, da mia zia, voglio vedere quanto peso hanno i miei nei problemi con il cibo....
    Sono rimasta sconvolta dalla morte di questa ragazza...E mi unisco a te nel pregare per lei....Questa droga è ancora troppo sottovalutata... Io non accendo quasi mai la tv, uno perchè mi mette fame con tutto quel cibo, due perchè mi danno i nervi tutte le graziose ragazze e donne finte che ci sono....poche sono ragazze della vita reale....
    Ti ringrazio per essere passata da me, anche mia cugina oggi mi ha detto che dovrei andare da uno psicoterapeuta ma come può lui alleviare il mio dolore?
    Ti abbraccio stretta!

    RispondiElimina
  7. Mari, ragazze interrotte è un film che devo vedere, mi aiuterà a capire qualcosa..
    SALVI.
    PER SEMPRE.
    Forse il 2010 mi porterà indietro la vita.
    Forse mi aiuterà.
    Intanto auguri perchè sei una persona splendida e te li meriti all'ennesima potenza.

    RispondiElimina
  8. grazie mille a te di essere passata nel blog.. e degli auguri..
    per quanto riguarda il commento, hai ragione, certe volte si ha proprio bisogno di un muretto, uno schermo dietro cui nascondersi per sentirci libere, che esistenza ossimorica la nostra..
    per quanto riguarda questo post.. che dire, si commenta da solo.. spero davvero che con il tuo blog riuscirai a far capire a tante persone cosa rischiano davvero..
    un bacio e ancora auguri!

    RispondiElimina
  9. (comunicazione di servizio:il mio computer segnala un virus sul sito)

    RispondiElimina
  10. Anche io ci son rimasta male per questa notizia,credo che in ogni caso il suo disturbo sia stato ben alimentato dalla coca(ben nota perchè anoressizante tra l'altro),mi è piaciuta l'idea degli striscioni ti linko questo magari a te può venire fuori ceh parole accompagnarci
    http://magazine.libero.it/speciali/sp45/pg1.phtml

    RispondiElimina
  11. Infatti ora ci stanno montando sopra un giallo a regola d'arte.
    Per me e' assolutamente naturale voler bene a quelle come lei, come me.
    E' a quelle che trascinano a fondo altre insieme a loro che non riesco a voler bene.
    Proprio non ce la faccio.

    RispondiElimina
  12. A volte si è così concentrate a piangersi addosso che queste tragedie non ti sconvolgono quanto dovrebbero, perché credi che la tua battaglia quotidiana sia comunque più dolorosa della sconfitta definitiva di un'altra persona.
    E' egocentrico, ma il male ti rende così: ti fa credere che il dolore che provi sia il peggiore a questo mondo.
    Stamattina, in stazione alle solite 06.45 ad aspettare che arrivasse il solito treno in ritardo. Oggi trenitalia aveva la scusa della neve, perché non sfruttarla? E' arrivato un carrobestiame. Ammassati l'uno sull'altro, ho trovato un cantuccio in cui raggomitolarmi. Il riscaldamento non funzionava. Come al solito. Ma fuori la temperatura oscillava tra -14 e -10... Non sentivo più ne mani, nè piedi. Avrei voluto non sentire più nemmeno il mio cuore, costretto a percorrere questa tratta tutti i giorni, per niente. Per niente. Per niente! Perché è niente tutto quello che non ti rende felice!
    Al lavoro ho ricevuto tanti regali. Tanti mi vogliono bene! Questo mi ha riempita di gioia, finché non sono risalita su quel treno di 5 carrozze e di innumerevoli persone. Ho avuto un attacco d'asma. Le lacrime mi scendevano e il fiato non mi arrivava. Bellissimo. LIBERATORIO!!! L'asma ti da benessere. Ma ora sono stanca, perché l'asma ti distrugge più di un'intera giornata lavorativa. E' un sollievo temporaneo che costa caro.
    Non ce la faccio più.
    Vivo per niente.
    IO SONO NIENTE.

    RispondiElimina
  13. Quando al tg ho sentito questa notizia avevo le lacrime agli occhi...mi piaceva tanto lei..sarà perchè ho visto recentemente ragazze interrotte e saperla veramente morta mi lascia stranita. Adorabile anche l'interpretazione nel film "tutte le ex del mio ragazzo"...un bel viso espressivo e dolce come pochi il suo.. è una tristezza giovane com'era, ma spero le arrivi il nostro pensiero ç__ç ciao Brittany.
    Il tuo è comunque un bel post, sinceramente motivante..brava mari!

    RispondiElimina
  14. Ci sono rimasta malissimo quando ho saputo che è morta. Non ho parole per esprimere quanto sia ridicola questa vita... ciao Brittany <3

    RispondiElimina
  15. è assurda l'idea che
    potrebbe volermi bene.
    forse mi spaventa l'idea di non avere il coraggio
    di dismotrargli che in fondo
    gliene voglio anch'io.

    se le cose andassero diversamente (nella mia testa, tra le mie dita, sotto il mio sterno)
    mi farei chiamare BALENA! sempre e per sempre.

    ma no.
    la verità è che a me piace crogiolarmi nel disturbo
    nel cibo
    nelle scenate
    nelle offesse
    nella tristezza.

    tu..hai mai considerato il piacere di un dca?
    sembra una stronzata bella e buona
    ma se facesse veramente così schifo e non portasse un minimo di soddisfazione, chi si metterebbe a digiunare e vomitare?
    e non ti parlo da anoressica o da ragazza-magra,
    io sono in sovrappeso e soffro di bulimia da sei anni (e ora ne ho quasi 18)
    eppure non sono riuscita ad abbandonare questa cosa nè a raccattare un po' di volontà per reagire.

    ad ogni modo
    Brittany era così carina.

    un abbraccio ///////

    RispondiElimina
  16. ti rispondo qui anche se poi lo farò anche sul mio blog...alla domanda sulla cresima ti avevo risposto il 25 novembre quando mi avevi fatto la stessa domanda (non te lo sei sognata ^_^)...ti riporto la risposta che ti avevo dato

    Grazie di essere passata...Io ti leggo sempre!!!Si è vero la cresima spesso si fa a 16 - 17 anni ma io a quell'età non mi sentivo pronta e poi anni dopo quando la fece mia sorella io ero proprio nel culmine dell'anoressia e non ero in grado di accettare tante cose...Ora sto meglio e voglio riprendere questo cammino...Non è mai troppo tardi!!!Poi stare con i ragazzi più giovani di me in parte mi sta facendo rivivere anni che ho passato chiusa in casa con i miei libri e le mie ossessioni!!!A presto...

    RispondiElimina
  17. Ciao,leggere quello che hai scritto per un momento mi ha fatto rivivere le emozioni che ho provato un giorno dello scorso giugno,quando ho saputo che una mia compagna di ricovero era morta.INDESCRIVIBILE,ogni parola è superflua.Mi arrabbio un sacco quando mi chiedono se "voglio fare la stessa fine".E'ovvio che non voglio,nessuna vuole morire per questo.Io non voglio partire dalla paura della morte per vivere.Tuttavia mi rendo conto di quanto siano drammatiche certe situazioni,e di quanto tutto possa essere vano.Scusa lo sfogo.

    RispondiElimina
  18. E così, anche lei è morta. Purtroppo non è la prima, purtroppo non sarà l'ultima.
    Dalle mie parti si dice che in Italia si fa qualcosa solo quando "ci scappa il morto"... purtroppo, in questo caso, non è così... Perchè quello che manca è la contestualizzazione, il che porta a reiterare. Fintanto che i media contineranno a parlare in un certo modo dei DCA, la gente che ne è estena continuerà a vedere sempre le stesse cose, e quella che ne è interna continerà a rimanere sempre incompresa...

    In quanto all'essere noi stesse il cambiamento che vogliamo veder avvenire, sono perfettamente d'accordo con te... Perchè se non siamo noi le prima a cambiare, non possiamo aspettarci che il resto del mondo cambi... Perchè il cambiamento è un qualcosa che deve andare dall'interno verso l'esterno...

    RispondiElimina
  19. Ciao mari, con qst commento voglio solo farti sapere che ti leggo sempre...

    Dopo aver letto qst post ho pensato che ogni malattia ha la sua morte ed è vero che si può guarire (nn da tutte le malattie, purtroppo...) ma ci si può anche arrendere ed accettarne le conseguenze...
    Ciao

    RispondiElimina
  20. Mi sa che hai ragione, Mary....Devo mettere un pò d'ordine nella mia testa bacata, non conosco me stessa, non so cosa mi piace fare, non so cosa mi rende allegra, ho degli sbalzi d'umore senza un'apparente logica e un bisogno incondizionato d'affetto.....I miei genitori però dicono che la forza di volontà è sufficiente...Devo imparare ad amarmi, una volta che mi amerò uscirò da tutti i problemi.. Sarà difficile convincerli di nuovo a mandarmi da qualcuno,in questi giorni tira un'aria del cavolo qui a casa, comunque ci provo, promesso!
    Ti abbraccio stretta e grazie per i tuoi consigli!

    RispondiElimina
  21. mary, esco dal mio silenzio
    scusa, scusa se mi sono chiusa senza un motivo preciso
    reale
    adoro ragazze interrotte, non era forse lei che nel film si mangiava di nascosto i polli di suo padre per poi riempirsi di purganti?
    allora realtà e finzione non sono sempre così lontani, distanti

    mari se sn stronza, non è colpa mia

    RispondiElimina
  22. era una brava attrice
    forse ora sta meglio
    in un altro mondo
    lontano da tutto
    lontano da tutti

    passa da me (:

    RispondiElimina
  23. ciao mary...
    la cosa mi ha lasciato d stucco!
    nn avevo sentito questa notizia....
    pensare a quanto mi piaceva nei varii ruoli...
    le celebrita' sono tutte affette da disturbi alimentari...
    molte dicono "io mangio di tutto e sono cosi"
    BALLE!
    quanto agli stilisti...nn mi pronuncio...
    secondo me sono folli...
    ieri sera ho visto"ciccia e' bella" mi sn commossa...
    ROSSELLA BRESCIA SEMBRA ANCORA + MAGRA D QUANDO ERA AD AMICI...
    VA BEH...
    TI FACCIO TANTI TANTI AUGURI DI NATALE E KE IL NUOVO ANNO TI PORTI TANTO AMORE,
    GRAZIE X LA TUA POSITIVITA'E CONTINUA SEMPRE COSI' COME 6!
    UN BACIO LARISSA

    RispondiElimina
  24. Ciao Meri,
    scusa il ritardo nella risposta...sono stato un pò preso ;)

    L'ho sentita la notizia...che dire?
    hai ragione in tutto quello che dici.

    Allora ti chiederai:" perchè mi dai ragione se poi fai l'opposto?"

    Bhè, diciamo che ci sto provando a liberarmi da questa droga.
    Non dico che ci sto riuscendo, ma ci sto perovando davvero.
    Non so se la strada che ho scelto sia giusta e non so nemmeno dove mi porterà.

    Mi sto dedicando anima e corpo alla vita sociale e politica ed effettivamente sto dando meno peso a tutte le mie menate.
    La strada è ancora lunga...non mi nascondo dietro un dito....ancora digiuno ogni tanto, a volte vomito...ma nel complesso va meglio.

    Ti ringrazio molto per la tua dedica (mi ha fatto arrossire) hehehe.

    Anche si mi ripeto ti ringrazio per la tua sensibilità, disponibilità e dolcezza e ti auguro un bellissimo, passionale, intrigante anno nuovo.

    Un bacio.

    MD.

    RispondiElimina
  25. È la terza volta che comincio a commentare il tuo post e il mio pc si spegne...speriamo bene stavolta!
    Prima di tutto voglio dirti che io non mi perdo nemmeno un tuo post, anche se a volte non lascio nessun commento. Spesso mi capita di rimandare la scrittura di ciò che vorrei dirti ad un momento in cui “avrò più tempo” e poi ne passa troppo di tempo...

    Grazie per gli auguri di natale, i due video mi sono piaciuti moltissimo, specialmente il primo, anche se io non avrei messo in contrapposizione l'immagini del bambino che mangia briciole per terra e quella del bimbo paffutello vestito da babbo natale: trovo che non si addicano affatto al messaggio della “parabola”, vorrebbe dire che il primo è all'inferno perchè pensa solo a sé, il secondo è in paradiso perchè dove sta lui hanno compreso cosa vuol dire nutrirsi l'un l'altro e...direi proprio che non è vero!!
    Però il racconto è splendido.

    Grazie anche per quest'ultimo post: per triste che sia la notizia ciò che dici è cmq pieno di forza e speranza.
    Anche se circondati di male e idiozia, noi possiamo scegliere la nostra strada, possiamo scegliere di cambiare, di lottare, di ESSERE ciò che siamo e per cui siamo nati.

    SII IL CAMBIAMENTO CHE VUOI VEDERE AVVENIRE NEL MONDO.
    Questa frase ha sempre significato molto per me e, come dicevo a Mommy's l'avevo scelta anche io come didascalia della mia foto per il calendario e, quando Veg mi ha detto che era già stata scelta, sono stata felice del fatto che questo messaggio fosse ben presente nella mente e nel cuore di qualcun'altra.
    È davvero importantissimo.
    Non dobbiamo aspettare che i cambiamenti piovano dal cielo. Un albero che cresce è già l'inizio di un bosco.

    Ultima cosa: è da fine ottobre, quindi da due mesi che faccio il conto alla rovescia e finalmente le giornate hanno ricominciato ad allungarsi!!
    La ruota che gira, la vita che scorre, e tutto ciò che muore rinasce.

    Ti voglio bene Mari.

    RispondiElimina
  26. Lei era bellissima, l'ho adorata dal primo momento che ho visto 8 mile.
    Io mi sono voluta bene, grazie al cielo, e voi? Coraggio, vivere felici è una soddisfazione immensa! Passa se vuoi. Un abbraccio

    RispondiElimina
  27. Grazie mille per essere passata.Auguro un buon Natale anche a te!

    RispondiElimina
  28. Bellissimo post, molto molto veritiero.
    Un abbraccio!
    Buon Natale anche a te!
    V.

    RispondiElimina
  29. ma che fai in sto video?!
    http://www.youtube.com/watch?v=HI-vz6Eg0bc

    RispondiElimina
  30. eh eh ehh.. bè! son lì a dirvi..
    ho bisogno di dirvi che potremo stare tutti BENE.. Che non siamo soli. Che certi segreti sono muri che condannano alla solitudine. Che.. non so quando, ma ora io so
    che IN QUALCHE MODO CE LA FAREMO.

    What else?

    RispondiElimina
  31. grazie mari
    spero davvero si possano realizzare in fretta.
    cercherò di non demoralizzarmi subito, ma è una mia brutta abitudine buttarmi subito giù
    spero in bene

    Stella

    RispondiElimina
  32. ciao mari...sono passata da te(= però purtroppo adesso non ho il tempo per leggere i tuoi post...ma almeno potrò farlo li leggerò con grande interesse e attenzione...ti ringrazio per avermi chiesto spesso di passare...un abbraccio..e anche se in ritardo auguri di buon natale...cassy

    RispondiElimina
  33. Ciao Mari.. come va? E' passato un pò di tempo.. xD sono viva comunque.. spero che tu abbia passato bene le feste.. buon anno, ci sentiamo presto! Bacione

    RispondiElimina

Il 2010 è passato.. ma le amiche del calendario di Veggie le voglio ancora qui! :-)

Un pensiero ogni tanto
Ogni tanto ti dico una cosa. Non è che un pensiero, una buonanotte...
vieni a prenderlo, prima di andare a dormire. Se passerai a prenderlo
alla mattina, allora sarà un buongiorno. Ti chiedo solo di fargli un
piccolo, piccolo spazio fra gli altri tuoi pensieri. ;-)

 
Contemplating and feeding LIFE


 

Buddha Quotes

"Non sapete che siete tempio di Dio, e che lo Spirito abita in voi? Se uno distrugge il suo tempio, Dio distruggerà lui. Perché sacro è il tempio di Dio, che siete voi". (1 Cor. 3, 15-17)

Hai pensato ad adottare un cucciolo?

Hai pensato ad adottare un cucciolo?
qui..http://www.adottauncucciolo.net ma anche qui...! http://animaliaiutiamoli.blogspot.com